Il ‘decreto crescita’ (d.l. n. 34 del 30/04/2019)

Stanzia e assegna nuove risorse per gli investimenti dei comuni

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 100 del 30 aprile scorso il d.l. n. 34 del 30/04/2019, cosiddetto ‘Decreto Crescita’. Fra le molte norme che lo compongono, l’art. 30 interessa da vicino gli enti locali.

Esso infatti prevede l’attribuzione ai comuni di contributi per interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile per complessivi 500 milioni di euro per l’anno 2019.

Ricalcando la medesima impostazione dei contributi previsti dalla legge n.145/2018 per interventi sul patrimonio comunale, la norma prevede l’assegnazione di detti contributi a ciascun comune sulla base della popolazione residente alla data del 1° gennaio 2018.

I comuni beneficiari possono finanziare una o più opere fra quelle previste dalla norma stessa purché rispettino le condizioni indicate al comma 4 dell’articolo.

L’avvio dell’esecuzione dei lavori dovrà avvenire entro il 31 ottobre prossimo, pena la revoca del contributo. Gli interventi finanziati andranno resi pubblici sul proprio sito web, sezione ‘Amministrazione trasparente’, sottosezione ‘Opere pubbliche’.

Download

Vuoi un supporto per realizzare questa attività?

Scopri i nostri servizi

Vuoi approfondire questo tema?

Scopri i nostri corsi