Bilancio di previsione 2020-2022: arriva in extremis la proroga al 31 ottobre.

L’annuncio sul filo di lana lo ha dato Ifel con una breve news pubblicata sul proprio sito. la Conferenza Stato-Città, nella seduta straordinaria di ieri, 30 settembre, ha infatti accolto ed approvato la proposta di Anci e UPI di prorogare il termine ultimo per approvare il bilancio di previsione 2020-2022 al 31 ottobre p.v. La proposta nasceva dalle difficoltà per molti enti della Regione Sicilia e per quelli interessati dalla recente tornata elettorale, a rispettare il termine del 30 settembre. Per effetto di tale proroga, che dovrà essere a breve recepita in apposito provvedimento normativo, sono altresì differiti alla stessa data i termini tassativi per l’adozione delle delibere relative alle aliquote, alle tariffe e alle agevolazioni applicabili ai tributi locali.

Vuoi un supporto per realizzare questa attività?

Scopri i nostri servizi

Vuoi approfondire questo tema?

Scopri i nostri corsi